Uncategorized

News

QUANDO LA MUSICA RACCONTA, al Festival dei due mondi di Spoleto.

 

unnamedIl prossimo 27 giugno, presso il Teatro Romano di Spoleto, all’interno del prestigioso “Festival dei due mondi”, verrà messo in scena un concerto dedicato interamente ad alcuni dei nostri più illustri autori italiani di musica per Film. Spettacolo ideato e diretto dal Maestro Franco Micalizzi.

Da Morricone a Rota, da De Sica a Trovajoli, da Micalizzi a Bacalov, la serata sarà resa speciale dalla presenza di un’orchestra sinfonica di 45 elementi diretti dal Maestro Nino Rapicavoli, e dalla partecipazione di ospiti illustri, a cominciare da Giampiero Ingrassia e Serena Rossi in veste di presentatori, per continuare poi ad importanti nomi che si avvicenderanno a vario titolo sul palco, come Christian De Sica, Serena Autieri, Fabrizio Bosso, Massimo Ghini.

Le prime dichiarazioni a caldo per la stampa del Maestro Franco Micalizzi, interrogato su questo fantastico spettacolo nato da una sua idea e la cui direzione artistica è da lui condotta in sinergia con Niccolò Petitto:

La musica di commento dei film ha contribuito al grande successo del Cinema italiano nel mondo. Molti sono i compositori Italiani che hanno ricevuto riconoscimenti come l’Oscar e ottenuto un grande successo popolare; fino ad oggi questa musica, così preziosa per il racconto cinematografico, credo non abbia ricevuto dall’ambiente culturale quel dovuto apprezzamento che merita. Il concerto del 27 Giugno a Spoleto penso che possa dare invece l’avvio a riconoscere la qualità culturale mostrata appieno da queste composizioni. Compositori come Morricone, Piccioni, Bacalov, Piovani ecc.. meritano la giusta attenzione ed il giusto apprezzamento sia di critica che di pubblico per il contributo altissimo dato al cinema.

Ed ancora: – Nell’ ideare questo concerto cercherò, oltre che far ascoltare tanta buona musica, di dare come corollario le opportune informazioni sui film protagonisti indiretti del concerto. Questo per coinvolgere maggiormente l’attenzione del pubblico. Sono felicissimo che “Quando la musica racconta” che coinvolge, oltre a me, tanti illustri colleghi, si svolga nella meravigliosa cornice del Teatro Romano e nell’ambito del Festival dei due mondi di Spoleto.

In occasione di questo evento dedicato agli autori più illustri, SIAE, con la Federazione Italiana Autori, vuole omaggiare il Maestro Manuel De Sica, venuto a mancare lo scorso anno, premiando un giovane autore con una targa intitolata a Manuel, consegnata dal fratello Christian.

Lo spettacolo, oltre agli Autori Claudio Pallottini e Raffaello Fusaro, ha visto l’amichevole partecipazione ai testi del noto sceneggiatore e scrittore Marco Tullio Barboni.

La regia della serata sara’ affidata a Marco Simeoli.

Info su Franco Micalizzi:

https://www.facebook.com/Franco-Micalizzi-205278769562941/

https://www.youtube.com/channel/UCOltPOQ5YZI1DCyaMMu7qIQ

https://twitter.com/micalizzimusic

Rapporti con la stampa per Franco Micalizzi : Lisa Bernardini +39 347 1488234 occhiodellarte@gmail.com

 

ArtNews: Daniela Prata, un nuovo talento nel campo del disegno

di Lisa Bernardini

 

20160117_135127.jpgDaniela Prata: un nome che, nel mondo dei disegnatori, e’ sempre più una garanzia. 

Ha 37 anni, Daniela, e la maggior parte della vita l’ha  spesa a disegnare. La sua prima matita in mano quando era una bambina ed aveva da poco iniziato a parlare.

Come Artista, il  grande talento per il disegno e la pittura l’ha portata a specializzarsi in molteplici lavori su commissione, nei quali traspare tutta la sapienza degli importanti studi psicologici intrapresi,  che le permettono in maniera spontanea ed automatica di far  affiorare dal nulla tratti distintivi che denotano  figure che non vivono di vita propria, ma di reale hanno tutto già ad un primo sguardo.

Nel  futuro artistico di Daniela, oltre ai crescenti  lavori su commissione dove ha già un folto pubblico che la segue, sono in programma anche  exhibitions  varie di lavori funzionali a spiegare i segreti del magico  mondo fantasy, creato dal nulla con l’ausilio di una matita  e soprattutto grazie  a una  mente creativa che le e’ stata data da madre natura.

E’ quasi ultimato , infine,  un progetto di imminente varo  che farà parlare  del suo grande talento in vari ambiti culturali ed artistici. 

Per conoscerla meglio ed avere info sui  magnifici lavori che crea, potete rintracciarla su Facebook https://www.facebook.com/daniela.prata.56

Oppure è possibile contattare lo staff dell’ Associazione Occhio dell’Arte all’indirizzo mail occhiodellarte@gmail.com

Poesia: “Questo mondo di maghi”

di Antonella Antonelli

 

 

IMG_2824

 

Perché,

dopo,

ci infileranno

in una scatola

e il tesoro

sarà sotterrato

e nessun pirata

ci verrà a scovare.

 

Qualcuno, forse,

ci piangerà sopra

seccando fiori già morti.

 

Allora,

voglio che mi smembri

il vento.

 

Ho tanto desiderato viaggiare.

Sempre indecisa

in quale direzione.

 

(testo e foto di Antonella Antonelli)

Festival: Fotoreportage dal Festival Internazionale del Film di Roma 2014

Alcuni scatti dall’edizione 2014 del Festival Internazionale del Film di Roma, tra personaggi testimonial, grandi attori, star on the red carpet e premiati. Autrice Silvia Zacchi.

News: EscaMontage all’Isola del Cinema

EscaMontage sbarca alla XX edizione dell’Isola Del Cinema di Roma, presso lo spazio Fabrique Du Cinema

4 settembre dalle h.20.00 alle h.22.00 con una serata tra cinema e poesia.

programma, con ospiti eccezionali.

Free entry!

– Saluto EscaMontage

– Apertura con la Consegna del primo Premio speciale alla Carriera “EscaMontage”, anno 2014, a Luigi Sardiello
regista e sceneggiatore del film “Il Pasticciere”
(con Antonio Catania, proiettato il 5 luglio presso il Film Festival di Bracciano 2014 by EscaMontage)

– “EscaMontage a corto 2014”,
proiezione dei tre cortometraggi vincitori:

“Never Eleven” di Livio Biondi
“Carrozzella negra” di Emanuele Lucci e Mario Savina
“La voce di San Gerardo” di Annalisa Venditti

breve intervento dei registi presenti

– Evento ‘Cinema dal vivo’ di e con Aureliano Amadei
(presentato in anteprima al Film Festival di Bracciano, 6 luglio 2014): proiezione del cortometraggio ‘Kim’ di Aureliano Amadei, realizzato con gli studenti dell’Accademia Drammatica Cassiopea di Roma. E presentazione del progetto artistico di ‘cinema dal vivo’ con esperimenti con il pubblico presente

– Performance speciale del poeta Iago

– Reading poetico con:

Mauro Corona
Fernando Della Posta
Tiziana Marini
Monica Martinelli

 

Vi aspettiamo all’Isola!!

News: Il fotografo Michele Simolo racconta il progetto “NO VIOLENCE”

Il fotografo Michele Simolo annuncia i suoi nuovi progetti.

Il fotografo Michele Simolo con Lisa Bernardini

Il fotografo Michele Simolo con Lisa Bernardini

“La Fotografia è entrata nella mia vita un po’ tardi, ma poiché la si può considerare una passione senza tempo, per me è arrivata in ogni caso al momento giusto”: così parla di sé Michele Simolo alla stampa, annunciando la sua presenza ad Agosto a Nettuno (Roma), durante il NettunoPhotoFestival ed. 2014, la nota rassegna italiana di musica, poesia, fotografia organizzata da ben quattro anni dal Comune di Nettuno con l’Associazione “Occhio dell’Arte”.

Il campo di lavoro principale di Michele per tanti anni è stato quello dell’informatica, ma la fotografia col tempo da semplice passione è diventata qualcosa di più.

Inizia a fotografare nei primi anni ’70 con una Canon ftb; il suo primo obiettivo un Vivitar 70-300 serie 1. Dopo aver passato per qualche anno a fare concorsi fotografici per hobby ed  ottenuto anche  grandi riconoscimenti, questo passatempo ad un certo punto ha subito un forte cambiamento: abbandonava la sua vecchia macchina fotografica per passare alle video riprese. Qualche anno più tardi  una  ulteriore “svolta”: la nuova tecnica digitale lo faceva  ritornare alla vecchia passione, la fotografia. Nel 1995 costituiva, nel dopolavoro Atac, la “Sezione Cine Foto”, di cui diventava Presidente, carica che ha ricoperto fino al 2013.

Considerato da sempre un autodidatta, la voglia di far conoscere a tutti  la fotografia  lo ha portato a organizzare tanti workshops fotografici; tra i più significativi: “Luci e Ombre sotto le Stelle” .

Dal momento che Cultura è anche Fotografia, è sempre stata sua premura scegliere locations che potessero rivestire un particolare interesse proprio in tal senso:  non potevano mancare pertanto le scelte del castello Theodoli  di Ciciliano (Rm), ad esempio, nell’anno 2007; oppure  il Castello Theodoli di Sambuci (Rm), nel 2009 -2010; la chiesa sconsacrata del Bernini di Ariccia nel 2009; le bionde rive del Tevere nel 2004-2007, ecc.

Nel 2010 Michele Simolo fonda “Studio Photo Art ”, un gruppo fotografico specializzato in eventi di cui  il coordinatore.

Sempre nel 2010 organizza per Sara Favarò il progetto “Gocce” – presentato alla fiera internazionale del libro di Torino 14 maggio 2010 – e all’auditorium di Palermo il 23 Maggio 2010, con la partecipazione di Don Luigi Ciotti e a Roma presso il museo Canonico di Villa Borghese.

Fotografo per quotidiani e riviste nazionali, tra i suoi tanti altri importanti lavori eseguiti sono da ricordare: dal 2000 al 2009 fotografo ufficiale di  “Parole in corsa “; conferenza internazionale  “UITP” sul trasporto pubblico; fotografo ufficiale per ATAC dal 2001 al 2013; presidente dal 1995 al 2013 della Sezione Cine Foto Atac; organizzatore di mostre fotografiche in collaborazione con Carlo Riccardi; backstage  per cataloghi di moda; organizzatore di  collettivi fotografici; principali sfilate di moda della capitale; 2011 fotografo del calendario – No alla Violenza sulle Donne; congressi – eventi sportivi – pugilato; corsi di video e fotografia; fotografo ufficiale rivista MY TIME;  fotografo al Festival del Cinema di Roma 2012/13; Festival della Fiction 2012/13; fotografo al 70° Anniversario Sbarco Anzio-Nettuno 2014; prime cinematografiche – Teatro – maggiori eventi della capitale.

Foto di Michele Simolo, tratta da "No Violence"

Foto di Michele Simolo, tratta da “No Violence”

In anteprima a Reset Italia, Michele Simolo annuncia che sarà il prossimo 23 giugno 2014 nello staff operativo  di un grande  evento di carattere umanitario dal titolo “NO VIOLENCE”, una giornata di fortissimo impatto mediatico a Roma dedicata a combattere la sempre più crescente violenza sulle donne.

L’intera campagna fotografica,  che ha il medesimo titolo del progetto, “NO VIOLENCE”, è effettuata con le sue fotografie e la mostra fotografica annessa è a cura del coordinamento logistico della Associazione culturale Occhio dell’Arte.

Nella mostra fotografica “NO VIOLENCE”, diretta dalla collega Lisa Bernardini (che di “Occhio dell’Arte è il Presidente e del NettunoPhotoFestival il direttore artistico) verranno rappresentate ricostruzioni di sofferenze femminili in seguito a violenza. Alla mostra hanno collaborato attrici ma anche persone dal lavoro più comune.

Maglietta "No Violence"

Maglietta “No Violence”

“Questa  mostra avrà nelle mie intenzioni  itineranza italiana e potrà  essere prenotata  tramite  l’Occhio dell’Arte per essere ospitata in cornici di accoglienza  culturale che possano continuare ovunque   a  lanciare il messaggio sotteso: NO VIOLENCE! Una tematica a me molto cara – continua Michele Simolo.

Dal 19 Agosto al 31 Agosto 2014, pertanto, potrete trovare questo poliedrico fotografo anche al PhotoFestival “Attraverso le Pieghe del Tempo” presso il Forte Sangallo di Nettuno, ed il giorno 20 Agosto il progetto verrà spiegato ad un numeroso pubblico in una cornice serale di una  piazza di quella Città, avvalendosi anche dell’aiuto di un video dal backstage.

Appuntamento intanto alla prima nazionale di “NO VIOLENCE” a Roma, in una cornice che ancora non è stata resa nota alla stampa ma di cui si occuperanno i media con grande diffusione.

Per tutte le informazioni sulla Mostra, rivolgervi a www.occhiodellarte.org e al suo Presidente.

Per contatti diretti con Lisa Bernardini: info@lisabernardini.comocchiodellarte@gmail.com

Partner promozionale “NO VIOLENCE” ( T-Shirts) : Gioielleria Amleto di Cori