EscaMontage a corto

EscaMontage a corto

EscaMontage a corto è il festival di cortometraggi giunto alla sua VII edizione. Ospite in diverse location di prestigio tra le quali L’isola del Cinema di Roma, è presente anche nel circuito delle Biblioteche. Molti i partecipanti nazionali e internazionali tra nomi affermati del cinematografo e nuovi autori. Madrina di EscaMontage a corto, l’attrice Francesca Stajano Sasson. Tra i giurati ufficila; Daniele De Angelis, Catello Masullo,  Raffaello Sasson, Leopoldo Santovincenzo. Ogni anno il premio per il primo classificato consiste nella consegna di un’opera d’arte gentilmente offerta dal pittore Mario La Carrubba e la distribuzione, nel corso dell’anno all’interno degli eventi collegati con il Festival Itinerante.

 

Edizione 2018

1° Virginia Bellizzi, Silent
Intelligente cortometraggio imbevuto di cinefilia in modo per nulla sterile. L’attore protagonista è credibile e capace affrontare situazioni tipicamente “slapstick” in un susseguirsi di gag ben realizzate.  Un ottimo omaggio e una divertente riflessione per i nostri “tempi moderni”.

2° Cecilia Fasciani, Broken Halos
Una famiglia de L’Aquila racconta la sua storia in un efficace corto “no fiction”. Buon lavoro documentaristico, onesto nella sua essenzialità e senza retorica.

Gianluca Zonta, È solo un nastro che gira 
Imprevedibili giochi del Destino in un corto godibile e ben realizzato. Un plauso per la recitazione e le interessanti trovate registiche.

4° Alberto Sacco, L’ultimo Ballo
Intenso e denso di atmosfera e cinefilia con una regia convincente e visionaria.

5° Emanuele Marrano, Il Vuoto
Parabola inquietante che riesce a tenere l’attenzione sul tema, quasi mai ovvio, del senso di colpa.

6° Alberto Vianello, Sam
Cortometraggio che incrocia abilmente un intreccio narrativo tra due realtà distanti, risultando attuale.

7° Elena Palazzi, Gamers
Risulta un’operazione divertente e divertita tra bravi attori.

8° Paula Mangano, Help Me Love
Dark, spiazzante, intrigato dal finale forse troppo aperto. Ottimo sviluppo nella complessità del lavoro.

9° Giuseppe Sciarra, Santità
Sperimenta la ricerca visiva e visionaria di un linguaggio artistico interessante. Il montaggio nonostante possa risultare intricato, ha una struttura solida affatto banale.

10° Federica Salvatori, Rosso amaranto
Interessante e attuale lavoro sulla crisi della famiglia e la condizione femminile dai risvolti agrodolci. Buona realizzazione complessiva.

11° Simone Bacchetta, A Dachau, tra gli orrori nazisti. Gli studenti cremonesi e il Viaggio della memoria
Documentario breve di esemplare essenzialità, per non dimenticare mai l’orrore nazista. Trema la terra. In divisa tra la gente. Morte, devastazione, abbandono. La rinascita con l’aiuto di Cremona 22’. Un documentario di buon impegno civile e un ottimo lavoro giornalistico.

12° Mattia Riccio, L’ultimo ninja
Interessanti i risvolti narrativi e il rapporto fra i protagonisti, pur trattando tematiche non sempre originali. Recitazione “verace” ed efficace.

13° Stefano Raspa, Rye On The Island
Buone scelte di regia per una storia dai tratti surreali.

14° Maria Rosaria Cozza e Mauro Nigro, La sacra famiglia
Efficace nella sua satirica rappresentazione della famiglia, un’opera originale.

15° Sergio Ruffino, Odale
Monologo interiore al femminile di chiaro impianto teatrale, dove la parola si fa notevole.

16° Linda Fratini, RadioKaos
Una variazione sul tema “Sliding Doors”, con qualche deja-vous. Buono  il montaggio.

17° Joe Inchincoli, Mamma mia
Un buon video per la festa della mamma, con un sensibile riferimento a una linea poetica affatto scontata. Tecnicamente ben realizzato.

18° Claudio Russo, Severino
Divertente affresco di un confronto generazionale. Buona fattura tecnica e recitazione dei protagonisti.

19° Bruno Raciti, Reiven \ Nightline
Buona l’interpretazione della trama musicale legata a idee visive interessante.

20° Raffaele Nacchiero, Il contegno degli spaesati
Tenta di intercettare, con risultati alterni, il malessere della contemporaneità usufruendo di un linguaggio poetico ben strutturato.

Comunicato Stampa Corriere di Roma

Edizione 2017

 

      Nour Gharbi, Mokusatsu
Cast Jun Ichikawa, Yoon C. Joyce, Hal Yamanouchi, Kanami Nagamoto, Valentina Nesi
Raffinata costruzione narrativa, di icastica immediatezza emozionale

     Tania Innamorati, Eve al desnudo    
Cast Eva Basteiro Bertolì, Eva Allenbach
Ritmato gioco tra suspence erotica e grottesca ironia della realtà

     Paolo Budassi, Senza occhi, mani e bocca     
Cast Alessia Pellegrino, Monia Rosa, Silvana Spina, Andrea Cappadona, Davide Daluiso, Camilla Lenzi
Nella fiction sociale si incastona la poesia di un linguaggio composito

4°   Alessandro Haber, Monica    
Cast Antonella Bavaro
All’interno del progetto “Cinema Inventato” da un’idea del regista Aureliano Amadei, un racconto sensibile e onirico tra tragedia classica e fruizione del presente, veicolato da una colta messa in scena cinematografica

  Mauro Nigro, A woman with brain    
Cast Saverina De Fazio, Andrea Giuda
Contaminazione divertente tra grammatica rock del mocumentary e horror movie

6°  Marco Marcigliano, Moto di rivoluzione   
Cast Nicola D’Ambrosio, Nicoleta Sosa
Ispirato bianco e nero tra fantascienza distopica e romanticismo cinefilo

  Fabio Garreffa, Col bene che ti voglio  
Cast Valerio Leoni, Alice Terranova, Eleonora Mancini
Briosa divagazione sull’amore e i suoi demoni, di fine cura compositiva

Carlo Francanzani, Bollicine   
Cast Paolo Bernardini, Francesca Della Ragione, Eleonora Albrecht
Esuberante prova registico-attoriale che misura il confine tra aspirazioni e illusioni

Andrea Laudisio, L’abbracciatore     
Cast Claudio Migliavacca, Ilaria Sacco, Davide Grigoli, Fabrizio Muti, Veronica Brunetti
Racconto catartico tra surrealtà della visione ed empatia dei corpi, strumenti autoriali e attoriali

10° Alessandro Concas, Paper worlds 
Cast Martin Remesha Elvis King, Christian Mandas, Stefano Casula, Francesca Calliera
Filosofica fascinazione di frammenti concettuali strumentalmente composti in un linguaggio onirico

11° Leonardo Monetti Lenner, Natantia Lumina    
Cast Alessandra Pacifico Griffini, Théo Siffrein-Blanc
Lirico riassemblaggio di archetipi classici, che trasformano i simbolismi mitologici in cinematografici

12° Fabrizio Cavallaro, Placenta   
Cast Domenico Pizzulo, Martina Morabito, Orfeo Orlando
Eclettico racconto quotidiano sostenuto dall’originale grafica dei titoli che sviluppano un discorso filmico intenso

13° Sebastiano Caceffo, 19 Maggio 2012, Mirandola (MO). Ultima Proiezione   
Imponente contrappunto tra delicatezza visiva e attualità dei temi

14° Giuliano Cremasco, Contando le formiche  
Cast Niccolò Tredese, Angelica Leo, Gioca Lunardon
Sperimentale apologo sulla speranza di forte compenetrazione emotiva

15° Enzo Recchia e Fabio Romanelli, In fila    
Cast Alessandra Lumicisi, Enzo Recchia, Alvaro Radici, Aniello Guadagno, Anna Furnari, Carlo Macro, Chiara Meloni
Dialogo serrato e onirico tra iconografia della molteplicità dei singificati tr stasi della routine e la sua perpetua attesa

16° Giuseppe Barbato, (E)Migranti 
Interviste a Maria Antonia Letizia, Pasquale Fonzino, Lucia Meli, Luigi CoppolaDocumento documentato che indaga con sensibilità la cultura della migrazione

17° Alessandra Angeli, Asphyxia    
Cast Alessandra Angeli, Alessandro Baccini, Moreno Petroni, Michael Segal
Un racconto di umanità a confronto, rivisitato in un non luogo post apocalittico e fantascientifico

18° Mario Mangiapia, Nameless  
Cast Jacopo Rossi, voce Mario Mangiapia
Viaggio nel metodo attoriale inseguito da una regia lucida e filosofica

19° Vittoria Citerni Di Siena, Plasma   
Cast Federico Caldarelli, Elisabetta Girodo Angelin, Massimo Morlando, Marilina Marino
Horror vampiresco movimentato nel vampirismo amoroso da un’imprevedibile concatenazione narrativa

20° Serena Di Marco, Goccia    
Cast Jennifer Distaso, Marco Bellumori
Parabola gentile e visivamente coinvolgente sulle necessarie ecologie del vivere

21° Rocco Alvaro, 16,30  
Cast Stefano Vogogna, Virginia Barrett
Toni della commedia venati da un giocoso conflitto amaro ma vivace, del r-esistere nell’essere

22° Linda Fratini, Spider boy   
Cast Marino Masala, Liyon Bachini, Valerio Morigi, Federica Flavoni
Pittorico racconto corale che si veste di un’incisiva riflessione empatica della condivisione degli spazi

23° Rita Giordano, Ajala M
Cast Giulia Gualano, Oreste Capoccia, Bruno De Stephanis, Ivana Brigliadori
Il flusso dialogico e l’asprezza visiva si incontrano in un inaspettato risvolto noir

24° Alberto Vianello e Rosanna Reccia, End game  
Cast Rosanna Reccia
Narrazione vivida ed enfatica dell’terna lotta tra destino e volontà, incastrati in un flusso di coscienza liberamente arbitrato dal gioco

25° Valentina Tereskova, Superhero discount 
Viaggio allucinatorio trasportato da visioni e sonorità futuribilmente archeologiche

26° Fabio Garreffa, 3 squarci nell’iride 
Cast Giuseppe Li Vecchi, Martina Palmitesta, Silvia Leonardi
Rocambolesca fusion tra elementi pop televisivi e thriller d’autore

27° Mimmo Argentino e Paola Pisanelli, Vivere il mio tempo   
Cast ragazzi dell’istituto Comprensivo Madonna della Camera di Monteparano – Taranto e della scuola Shkandebeg di Faggiano
Immagini e voci tessuti con brio in un messaggio di sensibilizzazione utopica

28° Nicole Zampini, Buon compleanno 
Cast Christian Mastrillo, Giada Foletto, Bruna Antonetti, Daniele Macale
Montaggio di realtà parallele, nell’ingannevole memoria dll’amore

29° Joe Inchincoli, Ciao amore   
Cast Luca Inchincoli, Filippo Locantore, Tita Giunta
Suggestioni esistenziali nella tragica realtà di un dramma familiare

30° Alessio Marzilli, Let
Cast Irene Sabetta, Alessandro Catracchia, Luca Cicuzza Villa
Nella commistione dei linguaggi, tra cronaca e poesia, si schiude la denuncia

 

 Oggi è il giorno di festa di Giovanni Prisco

 

Mirror di Daniele Barbiero

 

Natura morta? di Fabio D’Alessio

 

4° Città del Vaticano di Angelo Onorato

5° Un arbitro in fuori gioco di Andrea Gentile e Massimiliano Licchelli

6° La guardia di Ludovica De Santis

7° La slitta di Emanuela Ponzano

8° Love story di Diego Zichetti

9° Gianni di Fry J. Apocaloso

10° Pollicino di Alberto Vianello

11° La patata azzurra di Nicola Piovesan

12° Un’altra sigaretta di Caterina Salvadori

13° Take care di Andrea Natale

14° Trasparenze di Alberto Vianello

15° Blues del Bar50 di Giuseppe De Marco

16° Centro Barca Okkupato. La Mediazione di Adam Selo

17° Piccola storia di donna di Adriano Cerroni

18° Il telescopio di Giovanni Grandoni

19° Un quarto alle otto di Gianluca Zonta

20° Una volta sì di Raffaele Massano 

 

 

1° Never eleven di Livio Biondi

Carrozzella negra di Emanuele Lucci e Mario Savina

 

3° Pre carità di Flavio Costa

 

4° La paura più grande di Nicola Di Vico

5° Io donna di Pino Quartullo

6° Meglio se stai zitta di Elena Bourika

7° L’handicap più grande di Enzo Bossio

8° Pollicino di Cristiano Anania

9° Chi cerca non trova di Francesca Rizzato e Liberto Savoca

10° Il verso giusto di Claudio Russo

11° Shapes recording  di Giuliana Fantoni

12° Sogno gravitazionale di Gianni Godi

13° Terra muta  di Vincenzo Di Francesco

14° Le mirabolanti avventure del Ragionier Pagliai  di Edoardo Lomazzi

15° Thanks Zuckerberg di Silverio Desantis

 

Edizione 2014

 

1° L’impresa di Davide Labanti


Father Mario di Luna Gualano

 

3° Change di Michele Ciardulli

IV° Arianna’s Life di Vincenzo Di Francesco

5° La visita di Marco Bolla

6° Modern TV di Fabio D’Alessio

7° 330ml di Liberto Savoca e Francesca Rizzato

8° Il quaderno di Valentina Capone

9° Ignorance di Andrea Lorenzini

10° Full petrol jacket di Hermes Mangialardo

11° Eclisse di Vincenzo Di Francesco

12° Almost Chet di Stefano Cominale

13° Sexy shopping di Antonio Benedetto e Adam Selo

14° Moneta di Eugenio Forconi

15° Oltre la cenere di Daniele Catini

16° Der Traum von Medea (agonia di un sogno) di Maria Carla Trapani

17° Unisono di Paolo Budassi

18° Monte Gourougou di Bruno Rocchi

19° Chi fa Otello? di David Fratini

20° Cerchi d’acqua di Giada Barbieri

21° Le voci del lago di Andrea Gentile

22° Forever – Divorzio d’Amore di Elisabetta Macina

23° Thriller di Giuseppe Marco Albano

24° The dreamer di Luca Tedesco

Annunci