Poesia

Senza attenuanti

di Iole Chessa Olivares

 

Con balzo inatteso

pene, soprusi, lutti

perdono

le croste delle ustioni

nel fermento

che fa di sé vita

orma per ogni direzione

senza attenuanti.

 

Ah…l’amore…l’amore

cammina libero

non affonda nella sua dismisura

Insiste, inonda

mette in salvo

per il meglio

un tenere estremo

sua soave promessa

ogni istante

diversamente annunciata

Illuminando le pupille.

 

Da Nel finito…Mai finito, Nemapress, 2015

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...