Poesia

di Emiliano Scorzoni

 

Mentre ascolto i poeti

che danzano / con le parole

in questo posto magico

dove una magnolia impera

Rimango con i piedi per terra

io che provo ad usarle

ho tanto da imparare

non riesco ancora a danzare

Alzo lo sguardo

vedo lettere volare

leggere / sinuose / sopra di noi

Creano un balletto poetico

formando rime nel cielo

non mi rimane che scriverle

cercando di essere sincero

(letta presso il Tempietto – Chiostro di Santa Maria in Campitelli, Roma, 10 luglio 2016)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...