Rubrica

Esca’Antologica. Marilyn per Sempre

di Antonella Putignano

Marilyn_Monroe_Based_On.jpgUn interessante articolo di Emiliano Morreale su Repubblica, in occasione della Mostra torinese dedicata agli oggetti appartenuti alla Diva, ci rimanda ad un privato ma collettivo e universale pensiero: come sarebbe Marilyn Monroe oggi? Cosa farebbe? Avrebbe fatto pubblicità? E avrebbe un account Facebook e uno twitter? Sulla sua tragica morte è stato detto tanto e molti sono stati gli intellettuali che hanno immaginato, celebrato e tenuto in vita questa donna dalla sensualità prorompente e dalla fragilità disarmante. Una cosa la immagino sorridendo: Marilyn, forse, avrebbe adorato i Selfie. Si, ne avrebbe fatti a rotta di collo: in piedi, seduta, sdraiata. Sorridendo, piangendo. Sorridendo disperatamente. Ma non avrebbe fatto sicuramente foto a: tramonti, piatti di pasta, giardini, micetti, spiagge al tramonto, piatti di pasta al tramonto, giardini al tramonto. Micetti all’alba. Marilyn non avrebbe condiviso il suo protagonismo con nessuno. E per lei Zuckerberg, avrebbe inventato lo “StraLike”. Probabilmente, se Marilyn, avesse creato qualche evento su Facebook, i “Partecipa”, sarebbero stati veri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...