Poesia: Ombre cinesi

di Max Ponte

 

apri la tua scatola di ombre cinesi
aprila in cucina o nella camera verde foglia
apri la tua scatola sono impaziente
di vedere come le guardi come le prendi come le vesti
vestiti o figurine per album grigiooverdi
apri la tua scatola di ombre cinesi
e poi ti prego fammi giocare con l’oscura età
come mia madre faceva durante le vacanze in Liguria
per sostituire la tv che non prendeva
fammi assistere a questo cinema d’oriente
a questa produzione indipendente
apri la tua scatola di ombre cinesi
fammi vedere come le spieghi
quali scene quali combattimenti
fra giganti conigli ed esseri
di grazia imperfetti
apri la tua scatola
e somministrami quelle ombre
apri la tua scatola di pillole cinesi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...