Poesia: Nell’attimo in cui non sei nessuno

di Luca Jancovic

 

 

Nell’attimo in cui non sei nessuno

il vento spazza via quasi tutto quello che eri.

Affrontare il futuro è più difficile di quanto credevi.

Vorresti poter capire, improvvisamente diventar qualcuno,

ma non puoi fabbricare un’anima nei cantieri.

La sorda solitudine bussa due volte alla tua porta:

devi cantar del fuoco ardente o dei mari di Nettuno!

Leggera nel vuoto la tua essenza non è mai morta,

nell’attimo in cui non sei nessuno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...