Video: “Birdman”, trionfatore dei premi Oscar 2015

Una clip “nuda”, dal film che ha dominato senza sorprese l’edizione 2015 dei Premi Oscar, stracciando Clint Eastwood ma anche il “sogno” politicamente corretto di Ava DuVernay e del suo Selma. Birdman, “volo” pindarico sulla messa in scena, ma anche dedalo filosofico e soprattutto meta-cinematografico, dove il regista A. G. Inarritu (acclamato autore di Babel e Biutiful) esplora la mente dell’artista d’oggi e della “sua” società, sezionandone pensieri ed emotività, riflettendoli e moltiplicandoli tra camerini e maxi schermi, teatri e vicoli, passeggiate di folla e bidoni della spazzatura.

In questa scena uno dei già storici piani sequenza del film, che ne contiene un numero record, ad esemplificare il flusso multidimensionale, osceno, stordente, illuminante, vuoto e banalmente (ir)ripetibile dell’esistere, dentro e fuori dal palco.

 

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...