NEWS: Teatro Valle: quale sgombero?

valle logoAut aut o compromesso? Il Valle è in cerca di una “tregua”. Nell’angolo bluastro del marciapiede pomeridiano, nel foyer picchettato di computer e di manifesti ancora arrotolati, il teatro e i suoi occupanti, ormai corpo unico dopo tre anni e 1142 giorni, attendono.

Tra assemblee e ripetuti annunci di sgombero. Nelle nebbie della burocratizzata forma mentis italiota, che inghiotte qualsiasi possibilità di disegno culturale condiviso realmente dal basso, gli occupanti “abitano” queste ore di nuova sospensione. E tentano di pianificare momento per momento l’immediato futuro gestionale del Valle, che secondo il Sindaco di Roma Capitale Ignazio Marino deve “uscire dall’illegalità”, per essere restituito all’autorità decisionale della Sovrintendenza, restaurato e rivalorizzato. Gli occupanti del teatro difendono il Valle come presidio di un’esperienza artistica e sociale di “partecipazione”. Che ha radunato e coinvolto personalità e gruppi nazionali e internazionali, in un esperimento, tutt’ora in cerca di forma e funzioni, di diversa gestione della cultura pubblica.

valle occupatoMa perché simile presidio diventi sistema riconosciuto, gli occupanti del Valle hanno chiesto un incontro con il neo assessore alla Cultura di Roma Capitale Giovanna Marinelli, per testare un incontro di intenti e impedire lo “sgombero” annunciato ormai da tempo, formalmente fissato per oggi, 31 luglio. Se dal Comune arrivano “garanzie” che il Valle resterà cosa pubblica, gli occupanti sperano nella riapertura di una trattativa. L’occupazione non è pura anarchia, affermano gli occupanti, ma cammino creativo. Dall’interno ci si prepara ad una lunga resistenza, con un calendario di spettacoli, dibattiti e musica aperto a tutti, come da missione del Valle occupato. Si arriverà al compromesso? Chi resterà dentro? Chi fuori? Valle, si va in scena.

Sarah Panatta

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...