Poesia Languide luci

Languide luci
di Massimo Pacetti

Urlatrice
con la corona da regina
che accompagni i
marinai bianchi;
raccogli le ultime
ombre della notte
che bussa alla finestra
che separa le languide
luci del fuoco
ancora acceso
dalle parole d’amore
disperse sul tappeto
che ancora odora
delle acque
dei monti dell’Iran.

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...